Manlio Cancogni

Oggi su Repubblica Firenze, la grande storia d’amore fra Manlio Cancogni e Maria Vittoria Vittori. Un incontro fulminante a Fiumetto, e un matrimonio che dura da quasi settant’anni.

Una piccola anticipazione…

La casa di Manlio e Maria Vittoria Cancogni è bianca, ha un giardino d’erba e di fiori sul retro, una veranda in vetro che punta alle Apuane, e l’ingresso principale che dà su Viale Roma e sulla fila ordinata degli stabilimenti balneari di Fiumetto. Il salotto è spazioso, di quelli abituati ad accogliere ospiti, e alle pareti ci sono quadri di amici e conoscenti, le fotografie dell’amatissimo bisnipote Oliver e dei due nipoti. L’atmosfera non è famigliare per caso perché i Cancogni, durante il loro matrimonio viaggiatore, hanno eletto questa villetta come il luogo del ritorno. Come la loro unica casa.

Elliot Edizioni ha, fra l’altro, da poco ripubblicato il bellissimo “Parlami, dimmi qualcosa” che è uscito un anno esatto dopo la raccolta di racconti “La sorpresa”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...