Calcolatrici

Oggi piove, fa freddo: e’ inverno. Il tiglio davanti alla finestra e’ alto e smilzo, con le fogli che sono un po’ verdi e un po’ rosse. Un ramo si e’ spezzato ed e’ vela sotto i colpi del vento.

Stamattina ho acceso per la prima volta il riscaldamento, e il termosifone ha frizzato. Oggi, ho sentito un uomo definire la calcolatrice “il nuovo oppio dei popoli” e un padre dire che i figli vanno viziati perché “viziare e’ troppo una gioia”.

Alla fine, era meglio restare a poltrire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...