Dilemma

 

Sabrina e Simona erano a scuola insieme. Adesso una fa l’attrice (una sua fiction andrà in onda in prima serata su Canale 5), l’altra la scrittrice (il suo prossimo libro uscirà con uno dei maggiori gruppi d’Italia). Se la prima è considerata “un personaggio”, la seconda non è considerata affatto.

Un tempo, l’attrice sarebbe stata vista come un corpo in grado di “interpretare” qualcosa. Una figura intercambiabile necessaria a dar forma alle parole di quelli veramente dotati di genio: gli scrittori. Adesso non è più così, perché è più importante la popolarità e la visibilità mediatica di tutto il resto. Lo studio, il sacrificio e l’impegno se non sono finalizzati a esplodere sul piccolo schermo non hanno senso.

Sembra assurdo, ma è così che funziona. Non c’è da stupirsi se l’uomo con la valigia (ripreso dalle telecamere ad Harlem con il corpo senza vita di una giovane tossica dentro il bagaglio) stia diventando più popolare di Welsh.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...