Il lato romantico della chimica farmaceutica

I virus sono microrganismi privi di parete cellulare. Sono formati semplicemente da un acido nucleico DNA o RNA, racchiuso in un rivestimento proteico, capside; la struttura così costituita si indica con il termine nucleocapside. Essendo sprovvisti di tutti gli apparati che servono alla riproduzione, sono costretti a penetrare all’interno di una cellula vivente per potersi riprodurre.
Essi possono iniziare il loro ciclo infettivo subito dopo l’attacco, o rimanere allo stato latente nei siti intracellulari degli ospiti per lunghi periodi. Le principali vie di trasmissione dell’infezione virale nell’uomo sono i tratti respiratorio, gastro intestinale e genitourinario, la pelle, l’urina e il sangue.
Le infezioni virali possono diffondersi attraverso il cibo, l’acqua, l’aria o, più in generale, l’ambiente. La sopravvivenza dell’ospite dipende dalle sue difese immunitarie e dalla gravità e dal tipo di infezione.
Quando il virus attacca la membrana cellulare, esso viene assorbito dalla membrana, la supera, abbandona il proprio rivestimento proteico e livera l’acido nucleico nel citoplasma.
L’acido nucleico virale si serve dei ribosonmi e di tutto l’apparato riproduttivo della cellula ospite per produrre proteine virali e per riprodursi. Dopo la replicazione del virus i vironi possono essere dispersi sia per lisi della cellula che per gemmazione della cellula stessa. I virus che ne derivano possono infettare le cellule adiacenti oppure venir trasportati dai sistemi linfatico e sanguigno in altri siti, dove riprendono il ciclo infettivo e si ripete la replicazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...