Radio

Domani, la storia di Colette Rosselli

Donne Del Novecento

su Radio3 Rai

 

unnamed

Era il 1976 e Dina N. da Legnano scriveva: “Cara Donna Letizia, cosa ne pensa di un marito che propone alla moglie di invitare nel letto coniugale un’amica da poco abbandonata dal fidanzato, sostenendo che con questa iniziativa ognuno darebbe il meglio di sé: prova di amicizia da parte della moglie, larghezza di vedute da parte del marito, gratitudine da parte dell’amica…”. Potrebbe sembrare una domanda assurda, ma sono centinaia i quesiti pari a quello di Dina N. che fecero il successo di Donna Letizia, al secolo Colette Rosselli, illustratrice di sorprendente ingegno, perfida commentatrice e iniziatrice al bon ton degli italiani cafoni del dopoguerra al pari della celebre Irene Brin, moglie di Indro Montanelli. Le risposte ironiche di Colette entrarono nella storia, come quella che diede proprio a Dina N.: “Presto un fazzoletto: tante eccelse virtù commuovono”.

Per raccontare Colette, oltre a dell’introvabile materiale recuperato dagli archivi Rai, Flavia Piccinni ha intervistato la scrittrice Dacia Maraini e la critica d’arte Lorenza Trucchi che hanno restituito il loro ricordo personale, toccante e magnifico di una grande donna del Novecento oggi purtroppo non abbastanza ricordata.

In onda sabato 15 marzo alle 10.50 su Radio3 Rai nel programma Passioni, a cura di Cettina Flaccavento con la regia di Ornella Bellucci. 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...