Orsola Nemi, un’anima naturale

unnamed

Bisogna che il problema della forma, dello stile, sia un problema d’anima”.
Scriveva così nei suoi diari, ancora oggi inediti, la scrittrice ligure Orsola Nemi. Nata a Firenze, ma cresciuta e sempre vissuta a La Spezia.
Orsola Nemi – il cui vero nome era Flora Vezzani – tradusse decine di opere, e pubblicò innumerevoli romanzi fra cui non si possono dimenticareRococò (Bompiani, 1940), Maddalena della Palude (Longanesi,1949), Rotta a nord (Vallecchi,1955, premio Napoli per la narrativa e finalista al Premio Strega), I Gioielli Rubati(Bompiani,1958, che vinse il Premio femminile Bagutta) e Le Signore Barabbino (Rizzoli,1965).

Ad accompagnare la storia di Orsola Nemi, che verrà raccontata attraverso numerosi frammenti inediti della sua produzione letteraria, ci saranno il nipote, ma anche Emanuela Rotta Gentile, che ne sta curando l’opera inedita, e Francesca Rotta Gentile, biografa ed esperta della produzione di Orsola Nemi.

La puntata è andata in onda oggi alle 10.50 su Radio3 Rai a è possibile ascoltarla qui 

 

FloraVezzani_II_p347_1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...